22/02/2017

FGF5 nelle file dei Golden

 

Capisco che il titolo possa indurre in confusione, ma prima leggete questo pedigree qui sotto e poi riprendiamo l’argomento: 

Pat Of Lintrathen

Bene: ora, secondo voi, dopo che abbiamo accoppiato un Labrador giallo e un Golden, come facevano a dire che l’accoppiamento era riuscito?
Abbiamo vari punti da analizzare:
Se il Labrador non era eterozigote per il FGF5:
-Nascevano tutti cuccioli a pelo corto, questo primo accoppiamento lo chiameremo F1.
Non sappiamo come i nostri antenati, i quali non potevano ricorrere alla genetica perché ancora non si avevano certi concetti, potessero prendere questo risultato. Forse come un fallimento? Forse è nato qui il concetto che dice “alcune caratteristiche saltano una generazione”, dunque di fronte a cuccioli a pelo corto nati dall’accoppiamento di un Lab con un Golden (F1), accoppiavano poi i scudetti cuccioli con altri Golden (F2), cosi da avere, finalmente, alcuni cuccioli a pelo lungo. E quelli che erano nati a pelo corto nel F2?

Se il Labrador era eterozigote per il FGF5:
Nascevano alcuni cuccioli a pelo corto e altri a pelo lungo. Non avendo i test genetici per capire se il cucciolo a pelo corto era portatore, possiamo ipotizzare che i cuccioli a pelo lungo gialli fossero iscritti come Golden e quelli a pelo corto come Labrador Gialli, ma questi ultimi erano ormai portatori. 

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close